NOTIZIE DAI CLUB - RC PALOMBARA S

 

 

Finalmente è arrivato il 30 giugno. I soci del Roma Club Palombara e Tivoli, si sono ritrovati nella cittadina Sabina per una serata all'insegna della cultura, del sociale e del divertimento.

 

 

Finalmente è arrivato il 30 giugno. I soci del Roma Club Palombara e Tivoli, si sono ritrovati nella cittadina Sabina per una serata all'insegna della cultura, del sociale e del divertimento.

Alle 19.00, tutti presso la Sede del Roma Club per la presentazione del libro di Roberto Morassut "La punta spezzata", Roma e la Roma negli anni '60, Palombi Editore. Presenti, oltre all'autore e all'editore, Riccardo "Galopeira", Fabrizio Grassetti - Presidente U.T.R. e il sindaco di Palombara Alessandro Palombi. A fare gli onori di casa, Gianfranco Rosati, presidente del club palombarese e Marco Ancona, vice presidente del club Tiburtino. I tanti tifosi accorsi hanno molto apprezzato la presentazione del libro che narra i controversi fatti legati alla morte di Giuliano Taccola, promettente centravanti dell' AS Roma, avvenuta a Cagliari il 16 marzo 1967, mai chiarita completamente. Era la Roma di Herrera, Cordova, Losi, Ginulfi e dei presidenti Evangelisti e Marchini...

Al termine dell'evento di presentazione tutti al Castello Savelli, splendido monumento dell'anno Mille che svetta con la sua torre sul borgo e sui tetti di Palombara, ove all'interno della Sala "Foresteria" addobbata di bandiere e drappi giallorossi, si è consumato il rituale "godereccio" con cena, musica dal vivo, lotteria a premi. Oltre ai soci dei Club di Tivoli, tanti altri amici hanno partecipato: il RC Eur Torrino, il RC Marcellina, il RC Fiano Romano che si sono infiammati sulle note di "Campo Testaccio" cantata dal vivo dal Maestro Vittorio Lombardi.

Ad arricchire il parterre dei presenti, il mitico Sandro Tovalieri e Riccardo Proietti.

Nel corso della serata, spazio all'Associazione "famostostadio" che attraverso il suo portavoce Enzo del Poggetto, ha voluto sensibilizzare il pubblico presente sulla necessità di fare ogni sforzo come tifosi per fare in modo che Roma e la Roma abbiano uno stadio di proprietà e si dia una impronta di modernità al calcio italiano.

Per tutti i presenti, una copia della prestigiosa rivista "La Roma", gentilmente donata da Giacomo Viola.

Finale di serata con l'immancabile taglio della torta, a suggellare una vera "Notte da Lupi"! 


 

Informazioni aggiuntive